Non avete sentito? I vinili sono tornati, e questi giradischi USB sono pronti, così potrete fare copie digitali dei vinili che comprate. Il vostro iPhone vi ringrazierà.

Giradischi Executive USB Portable di Crosley

Crosley si vende grazie alla trasportabilità – questo giradischi si trova all’interno di una valigetta compatta con casse incorporate (anche se è possibile connetterlo a casse esterne) – e all’aspetto vintage. In entrambi i casi, il giradischi si presenta alla perfezione (anche se speravamo fosse meno di plastica). Magari non sarete in grado di chiudere il coperchio, ma per un prodotto poco costoso e divertente, è perfetto!

RP3 di Rega

Con un design che morde il dito a chiunque provi a definirlo ‘vecchio stile’, il Rega potrebbe facilmente essere il vincitore dell’aspetto che più apprezziamo del sistema USB, ovvero che spesso si collega al computer e agli amplificatori da solo. Nonostante ciò, Rega richiede una scatola ‘phono stage’ tra la console e le casse.

Essential II Phono USB di Pro-Ject

Questo è un ottimo giradischi con un sound completo, ma il suo tallone d’Achille è che il collegamento ad adattatore alle casse si stacca facilmente. Nonostante ciò, ha un sacco di qualità che lo rendono un buon giradischi, tra cui il suo design minimalista, un sistema anti scivolo e un ottima capacità di assorbire i colpi. La cintura esterna, però, dividerà i fans dell’analogico: è analogico alla sua massima essenza?

Vinylplay di Flexson


Un buon giradischi a tutto tondo venduto assieme al sistema di streaming Sono, con un design abbinato. Dall’altro lato, il contropelo è difficile da adattare, e il cambio della velocità del piatto richiede la rimozione del giradischi, alterando la qualità della cintura. Ci aspettiamo molto di più da un prezzo simile.

TN-300 di Teac

Questo è il più elegante dei giradischi che vi abbiamo presentato, e ha degli ottimi punti che lo distinguono dagli altri: la base in gomma nella parte inferiore del coperchio fa in modo che questo non sbatta contro il giradischi, causando al vinile di saltare alcune parti; allo stesso modo, l’MDF pesante evita risonanze fastidiose. Dato che le impostazioni RMP son elettroniche, avremmo preferito che offrisse tutte e tre le opzioni di velocità, invece di offrirne solo due.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *